Girare Barcellona in bici

Barcellona in bici

2 commenti / di Alessandra Sanna / aggiornato: 10 Settembre 2018

112 Condivisioni

Barcellona è una città perfetta per essere visitata in bicicletta: quasi 200 km di piste ciclabili, ampie zone del centro a traffico limitato, buona parte della città in pianura e un clima quasi sempre gradevole. La bici è il mezzo migliore per spostarsi nei quartieri del centro storico: Barri Gòtic, Raval, Barceloneta e La Ribera, dove le vie sono strette e i mezzi pubblici non possono entrare all’interno dei quartieri. Oltre alla comodità di potersi muovere liberamente in centro, la bici è l’ideale per uscire dai percorsi turistici più battuti ed esplorare zone meno conosciute della città, come i quartieri di Poblenou o Sarrià.

Tutti i quartieri sono collegati tramite le piste ciclabili, o carrils de bici, con carreggiate separate dal resto del traffico, in modo tale da poter andare con tutta la famiglia senza rischi per la sicurezza. Se poi avete voglia di esplorare i dintorni di Barcellona, allora la bici è il mezzo più pratico: da Sant Cugat al Collserola, dai paesini sulla Costa Brava fino alla strada dei vini del Penyedes, le possibilità sono infinite, con opzioni per tutti i gusti.

In Spagna il casco è obbligatorio solo per i minori fino a 16 anni; se poi pensate di girare col buio allora assicuratevi di avere delle luci funzionanti.

Mappa con le piste ciclabili

La mappa interattiva ufficiale è disponibile sul sito del Comune di Barcellona, in alternativa si può scaricare anche una versione in pdf (8,1 MB).

In bici sui mezzi pubblici

Combinare i mezzi pubblici con la bici è perfetto per risparmiare tempo, specialmente per muovervi da un capo all’altro di Barcellona, oppure se volete uscire fuori dalla città. Ci sono alcune condizioni per salire con la bicicletta sui mezzi pubblici. Per la TMB (l’azienda dei trasporti di Barcellona) le bici sono di due categorie, quelle pieghevoli e le altre:

  • Le biciclette pieghevoli, una volta smontate, sono considerate come bagaglio a mano, quindi si può portarle su tutti i mezzi pubblici, inclusi gli autobus.
  • Le bici normali invece hanno un accesso ristretto sulla metro: il loro trasporto è vietato dal lunedì al venerdì, il mattino dalle 7:00 fino alle 9:30 e la sera dalle 17:00 fino alle 20:30, ossia negli orari di punta, in cui c’è la massima affluenza. Sabato, domenica e festivi, così come nei mesi di luglio e agosto non ci sono restrizioni.

Su treni e tram le bici possono essere portate in ogni orario, mettendole negli spazi appositamente dedicati, in genere si trovano alle estremità dei convogli, e sono segnalati sulle porte esterne.

Attenti ai ladri!

Evitate tristi sorprese: di giorno Barcellona è piena di rastrelliere dove poter legare la bicicletta in sicurezza, ma la notte non c’è catenaccio che tenga: la bici deve essere messa in sicurezza al coperto, nel vostro alloggio, e se necessario in albergo. Non legate mai le bici ai pali dei segnali del traffico, per due buone ragioni: i vigili urbani potrebbero farle rimuovere, inoltre i ladri potrebbero smontare il segnale stradale e sfilarle comodamente da sopra.

Per il resto usate il buonsenso: non lasciate mai le bici slegate, specie quando decidete di fermarvi in un bar, e se potete fatevi dare dal noleggiatore due catenacci. In genere i noleggiatori offrono un’assicurazione opzionale per il furto, costa 3 € al giorno e copre il 50% del costo della bicicletta.

Dove noleggiare una bicicletta a Barcellona

noleggiare bici a Barcellona
Noleggiare una bici a Barcellona è molto facile, la città è piena di noleggiatori. Nei quartieri più turistici ci sono grandi differenze di prezzo e di qualità, quindi è meglio sapere in anticipo dove andare.

I negozi che vi segnaliamo hanno tutti buone referenze, prezzi ragionevoli e servizi chiari. In generale è possibile affittare la bici ad ore o a giornate, per comodità abbiamo inserito solo i prezzi dell’affitto di una city bike per 24 ore. Per noleggiare una bici viene richiesto di lasciare un documento per tutta la durata dell’affitto, spesso anche una caparra o un numero di carta di credito.

Ajo Bike – il più economico

Bici di ogni genere perfettamente funzionanti, ad un prezzo davvero conveniente: 10 € per 24 ore, e poi 9 € per ogni giorno o persona in più. Sconto studenti del 10%, e se affittate il lunedì potete tenervi la bici per 48 ore sempre per 10 €. Le biciclette offerte sono perfettamente anonime, ossia non hanno livree particolari che le contraddistinguono come bici in affitto, ottimo per mantenere una modalità stealth durante i vostri giri in città. Nell’affitto sono inclusi casco e catenacci. Ajo Bike si trova nel Raval, a 5 minuti di cammino dalla Rambla, in Carrer d’En Roig, 5. Apre tutti i giorni tranne il martedì dalle 10:00 fino alle 19:00. Questo è il sito ufficiale e qui potete trovare le recensioni su TripAdvisor.

Ride or Die

Noleggiatore con i negozi in due punti chiave: uno si trova nel Barri Gòtic, l’altro di fronte alla Estació de França, anche qui bici da città a 10 € per 24 ore, con catenacci e caschi inclusi. Il negozio del Born si trova in Carrer Pescatería, 2, e apre tutti i giorni dalle 10:00 fino alle 18:00. Il negozio del Barri Gòtic invece si trova in Carrer de l’arc de Santa Eulalia, 1, gli orari sono gli stessi però rimane chiuso il lunedì. Per maggiori informazioni o per prenotare una bici potete contattarli sul loro sito, inoltre potete leggere le recensioni di TripAdvisor.

Green Bikes

Due negozi nel Barri Gòtic, bici in ottime condizioni e prezzi contenuti: Green Bikes si presenta bene. Affittare una bici per 24 ore costa 10 €, ed entrambi i negozi sono aperti dalle 10:00 fino alle 20:00. Gli indirizzi sono Carrer dels Escudellers, 48 (vicino Plaça Reial) e Carrer Ample, 53 (a fianco al museo della canapa). Entrambi i negozi sono aperti tutti i giorni dalle 10:00 fino alle 20:00. Per le prenotazioni e per i giudizi degli altri utenti ci sono il sito ufficiale e la loro pagina su TripAdvisor.

Biciclette elettriche

Se non avete voglia di pedalare tutto il tempo si può sempre affittare una bicicletta elettrica, o e-bike. Vengono sempre fornite già cariche e l’autonomia è più che sufficiente per poter girare in comodità tutta la città.

E-bike Rent Barcelona

E-bike Rent offre city bike e biciclette pieghevoli elettriche a 30 € per 24 ore, includendo elmetti e catenacci. Il negozio si trova nel Barri Gòtic, in Carrer de Cervantes, 5. Potete prenotare e ottenere maggiori informazioni direttamente sul loro sito, e se volete leggere le recensioni su TripAdvisor.

Rent Electric

Non solo bici, ma anche scooter e auto, tutto elettrico! Ottimo il servizio, le bici, nuovissime, hanno un’autonomia di circa 60 km, più che sufficiente in un giorno. L’affitto costa 35 € per 24 ore, disponibile direttamente sul loro sito. Le valutazioni degli altri utenti su TripAdvisor sono disponibili in questa pagina.

Tour in bicicletta

tour in bici barcellona
I tour in bici sono molto popolari a Barcellona: vi permettono di vedere di tutto e di risparmiare tempo negli spostamenti. Se rimanete a Barcellona per uno o due giorni, può essere la soluzione migliore per vedere le attrazioni principali; se state più tempo, allora potete farne qualcuno di più particolare, per scoprire aspetti meno conosciuti della città. Tutti i tour proposti sono approvati dall’ente del turismo di Barcellona, per cui sono effettuati esclusivamente da guide professioniste.

Beach Bike Tour

Tutto il lungomare di Barcellona, dalla Barceloneta fino al Forum, per poi tornare al Parc de la Ciutadella, un modo divertente per esplorare il lato marittimo di Barcellona. Il tour costa 22 € a persona per 3 ore, nel prezzo, oltre all’affitto delle bici e alla guida, sono inclusi eventualmente seggiolini e caschi per i bambini. Anche se nella pagina non è specificato, è possibile partecipare al tour anche in lingua italiana. Leggete tutte le informazioni in questa pagina.

Montjuïc Bike Tour

Tour dedicato al Montjuïc, si parte dalla Barceloneta per proseguire lungo il Port Vell, la Font Màgica e la Fondazione Joan Miró, fino ad arrivare ai belvedere sul Montjuïc, dove ci si può fermare per un rinfresco. Si tratta di un percorso più impegnativo, ma la fatica è ben ricompensata dal panorama che si può godere su tutta la città. Il tour è disponibile anche in italiano. Il tour costa 22 € per 3 ore, e include la guida, l’affitto delle bici ed eventualmente caschi e seggiolini per bambini. Maggiori dettagli sono disponibili in questa pagina.

Tour in e-bike al monastero di Sant Cugat

Situato nel parco del Collserola, sulle colline che dominano Barcellona, il monastero di Sant Cugat è una gemma nascosta distante appena 20 minuti dal centro di Barcellona, lontano dai circuiti turistici più affollati. La bici elettrica è una grande cosa per girare il parco e arrivare fino al monastero senza arrivare completamente sudati. Nel prezzo del tour è incluso l’affitto delle bici elettriche, il biglietto d’ingresso al monastero e un’audioguida in spagnolo o inglese. Per tutte le informazioni, e per prenotare direttamente, si può visitare questa pagina.

Bike sharing a Barcellona: Bicing

bicing barcellona
Barcellona possiede un servizio di Bike sharing comunale, il Bicing. Chiariamo subito: il Bicing non è accessibile ai turisti, in quanto bisogna avere un domicilio a Barcellona e il NIE (Numero de Identificación de Extranjero): se pensate di rimanere a Barcellona per un periodo prolungato, ad esempio per l’Erasmus o per il Leonardo, allora potete accedervi.

Come funziona il Bicing

Il funzionamente del Bicing è molto semplice: si paga una quota annuale e si può utilizzare una qualsiasi bicicletta Bicing prendendola da una delle numerose stazioni/rastrelliere sparse in città. Se il tempo di utilizzo è minore a 30 minuti, non pagate nulla. Se la usate per più di 30 minuti, ma non per più di 2 ore, allora vengono addebitati 0,74 € per ogni frazione. È proibito usare la bici per più di 2 ore. Ogni volta che prendete o lasciate una bici dovete passare una carta elettronica. Non c’è limite a quante volte potete prendere la bici, finché rimanete sotto i 30 minuti a tratta non pagate null’altro che non sia l’abbonamento annuale. Diverso è il costo per le bici elettriche, in questo caso c’è una tariffa anche nei primi 30 minuti.

Conviene il Bicing?

L’abbonamento annuale costa 47,16 € per le bici normali, aumentato di 14 € se volete usare le bici elettriche. Dal punto di vista economico il Bicing conviene, alla fine basta prendere la bici poche volte in un anno per ripagare l’abbonamento. Ciò detto, anche se l’idea rimane ottima, il servizio è lontano dall’essere affidabile: il problema peggiore è che a volte quando riconsegnate la bici può succedere che il sensore elettronico non sia riconosciuto, per cui iniziano ad addebitare somme non dovute.

A parte i – non piccoli – problemi tecnici, molto dipende dal tragitto che intendete fare con più frequenza: al mattino può essere difficile trovare una bicicletta da prendere nelle stazioni di partenza, e allo stesso modo è difficile trovare una stazione dove lasciare la bici, in quanto tutti gli spazi sono occupati. Le bici inoltre sono molto sensibili: se sanno che siete in ritardo si emozionano e si rompono.

Per informazioni più dettagliate sul servizio visitate la pagina ufficiale Bicing, in spagnolo e catalano.

 

Quanto hai trovato utile questo articolo?

1 stella2 stelle3 stelle4 stelle5 stelle (4 voti, media: 4,00 su 5)
Loading...
    

2 commenti su “Barcellona in bici”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.