Spiaggia di Lloret de Mar

Lloret de Mar

Scrivi un commento per primo / di Alessandra Sanna / aggiornato: 11 Gennaio 2019

0 Condivisioni

Lloret de Mar è una delle destinazioni più popolari della Costa Brava: famosa soprattutto per le sue spiagge e la sue animata vita notturna, la città in realtà offre attrazioni per tutti i gusti ed è molto apprezzata dalle famiglie. La città dista circa 75 km da Barcellona: per visitare la Costa Brava, Lloret è un buon punto di partenza.

Cosa vedere a Lloret de Mar

Lloret de Mar offre un centro storico piccolo ma grazioso, spiagge fantastiche con acque cristalline e un’ampia rete di sentieri con paesaggi mozzafiato sul mare. Non solo questo: d’estate la città si riempie di turisti e diventa una delle capitali del divertimento della Catalogna.

Spiagge di Lloret

Lloret de Mar ha conquistato una grande notorietà per le sue spiagge: la principale è la Playa de Lloret, lunga oltre un chilometro e mezzo, che si estende lungo tutto il lungomare del paese ed è la più affollata e ricca di attività in estate. Fenals è la seconda spiaggia per estensione, si può raggiungere comodamente a piedi. Se invece preferite luoghi più appartati e tranquilli, fate un salto alla Playa de Canyelles: è la più lontana dal nucleo urbano, e si raggiunge dalla strada che porta a Tossa de Mar.

Caminos de Ronda

vista dal cami de ronda cala banys
Vista dal cami de ronda, Cala Banys

I Caminos de Ronda sono dei sentieri con un’origine molto particolare: si tratta dei sentieri utilizzati dai gendarmi locali per contrastare il contrabbando dalla vicina Francia, con un percorso che permetteva di controllare le varie calas e spiagge nei dintorni del paese. I sentieri si estendono intorno a Lloret arrivando fino ai paesi vicini, il più bello è quello che va da Lloret fino alla vicina Tossa de Mar: un’ora e mezza di camminata con viste stupende e panorami mozzafiato, fino all’arrivo al castello di Tossa de Mar. Il percorso è lungo 6,8 km, ci sono un po’ di scale da fare all’inizio ma a parte questo non è particolarmente impegnativo. Una volta arrivati a Tossa si può rientrare a Lloret prendendo un autobus dalla stazione locale, ne parte uno ogni 30 minuti.

Le case indiane e il cimitero

Lloret del Mar ha vissuto il suo periodo d’oro nel XIX secolo, dopo che la Spagna aprì il commercio con le Americhe – las Indias Occidentales – a tutti i porti spagnoli. Molti abitanti locali iniziarono a partecipare al commercio oceanico, e alcuni di questi fecero grandi fortune all’estero. Diventati ricchi, molti di questi concittadini tornavano al paese d’origine e si facevano costruire dei grandi palazzi, simbolo della loro ricchezza: erano gli indiani.

La costruzione di alcuni di questi edifici coincise con l’inizio del periodo modernista in Catalogna, stile che venne ripreso nelle costruzioni. Gli esempi migliori del Modernismo a Lloret del Mar non sono nei suoi palazzi, bensì nel cimitero locale: alcune delle cappelle furono progettate dagli architetti più famosi dell’epoca, uno su tutti Josep Puig i Cadafalch, il progettatore di Casa Amatller, nella Manzana de la Discordia a Barcellona.

Chiesa di Sant Romà

La Chiesa di Sant Romà è uno degli edifici più curiosi di Lloret: costruita in stile gotico catalano fra il 1509 e il 1522, è stata ampliata e ristrutturata a più riprese, fino agli ultimi importanti lavori in stile modernista nel 1916, fra cui le coloratissime cupole delle cappelle laterali. La chiesa, situata al centro di Lloret, è aperta tutti i giorni dalle 9:30 alle 12:00, e dalle 16:00 fino alle 19:30. L’accesso è libero.

Museo del Mare

Il passato marinaresco di Lloret è ben rappresentato dal Museo del Mare, situato in un edificio indiano della seconda metà del XIX secolo, Casa Garriga. Il Museo presenta diversi percorsi didattici al suo interno: dal periodo del cabotaggio nel Mediterraneo a quello delle grandi traversate oceaniche, il periodo d’oro per la città catalana.

Giardini di Santa Clotilde

giardini di santa clotilde lloret del mar
Giardini di Santa Clotilde

I Giardini di Santa Clotilde sono splendidi e hanno una vista sul mare magnifica, uno scenario ideale per qualche foto da cartolina. I giardini sono privati, ma vengono gestiti dal comune di Lloret: furono costruiti all’inizio del XX secolo in stile rinascimentale italiano per conto di un marchese, che li dedicò alla propria moglie, Clotilde – non è dato sapere se poi la moglie sia stata fatta santa. I Giardini sono fra i più belli di questo genere e meritano senz’altro una visita. Da aprile a ottobre i Giardini sono aperti tutti i giorni dalle 10:00 fino alle 20:00, d’inverno chiudono alle 17:00. Il prezzo d’ingresso è di 5 €, ridotto a 2,50 € per studenti e pensionati.

Water World

Water World è uno dei parchi acquatici più grandi d’Europa, con 14 ettari dedicati al divertimento sia per i gruppi di ragazzi che per le famiglie con bambini al seguito. Il parco si trova alla periferia di Lloret, a circa 2 km dal centro cittadino. Una navetta effettua il trasporto gratuito da e per la città ogni 30 minuti.

Lloret Card

La Lloret Card è la carta turistica del Comune di Lloret de Mar: include l’accesso ai giardini di Santa Clotilde, al Museo del Mare e quello di Archeologia di Can Saragossa, oltre a sconti del 50% in alcuni ristoranti, attrazioni turistiche e programmi culturali. Costa 10 € per gli adulti, e 7 € per chi ha più di 55 anni. Si può comprare in qualsiasi ufficio turistico e negli hotel più grandi.

Dove mangiare a Lloret de Mar

In generale a Lloret i ristoranti migliori non sono sul lungomare, ma nelle viuzze interne.

La Lonja

Se riuscite a districarvi fra tante strade tutte uguali e avete voglia di paella andate a La Lonja (Carrer de San Tomàs, 11): partendo dalla rotonda dove c’è il Carabela e il KFC prendete il lungomare e camminate per 150 metri finché non vedete il Burger King: la strada successiva, all’angolo con il Subway, è il Carrer de San Tomàs. Imboccatela, la Lonja si trova nel secondo isolato, sulla sinistra. Locale concreto, senza tanti fronzoli e molto consistente: conviene passare prima per prenotare, ed essere puntuali.

La Parrilla

Altro ristorante molto quotato fra gli abitanti locali è La Parrilla (Carrer de Santa Llúcia, 13). È una delle vie laterali alla chiesa di Sant Romà: cercate la Pasticceria Can Carbó (segnatevi questo locale per brioches e cornetti al mattino), il Carrer di Santa Llúcia è la strada che fa angolo con la pasticceria, La Parrilla è subito dopo sulla destra. È un altro ristorante dove mangiare pesce, menù del giorno a 12 €, per la sera c’è un menù gastronomico da 35 € dove vi porteranno di tutto e di più.

Dove dormire a Lloret de Mar

dove dormire lloret de mar, hotel alegria placa paris
Ci sono più di un centinaio di alberghi e strutture turistiche a Lloret de Mar, la scelta è davvero ampia, con possibilità per tutte le tasche. Fra i vari ne segnaliamo un paio per il loro ottimo rapporto qualità – prezzo:

  • Apartamentos Eldorado 3*: Situato vicino alla spiaggia di El Fenals, si tratta di una serie di appartamenti con terrazza, a 2 minuti dal mare. Ottime le recensioni dei viaggiatori, a partire da 25 € a notte.
  • ALEGRIA Plaça Paris 4*: Un hotel 4* nel centro di Lloret, a 5 minuti di camminata dalla spiaggia centrale, con un ottimo rapporto qualità prezzo. Una camera per una famiglia di 4 persone costa circa 80 € a notte con la colazione inclusa; anche qui le recensioni degli utenti sono molto positive.

Se non vi convincono, potete vedere altre opzioni di alloggio a Lloret de Mar qui.

Come arrivare a Lloret de Mar

Aeroporto più vicino

Lloret de Mar è collegata direttamente a Barcellona con gli autobus, mentre per arrivare in treno la stazione più vicina è quella di Blanes. In aggiunta ci sono una serie di corse dirette con l’aeroporto del Prat a Barcellona e con l’aeroporto di Girona – Costa Brava, e le altre località principali della Catalogna e della Costa Brava.

In autobus

I collegamenti da Barcellona a Lloret sono gestiti dalla Sarfa: il biglietto costa 10,75 € a tratta e collega la stazione degli autobus di Lloret con la Estació del Norte di Barcellona in 60 minuti. Il primo autobus da Barcellona parte alle 9:15, l’ultimo da Lloret alle 19:15. I collegamenti diretti con l’aeroporto di Barcellona sono gestiti sempre dalla stessa compagnia, con due corse giornaliere: alle 9:50 e alle 16:35 da Barcellona; alle 7:00 e alle 13:45 da Lloret. In questo caso però l’autobus impiega 2 ore di tempo per compiere il suo tragitto, al costo di €12. Per i collegamenti in autobus con altre località potete guardare questa pagina, con link a tutti gli operatori.

In occasione del GP di Formula 1 e del MotoGP inoltre ci sono collegamenti diretti al circuito di Montmeló: tenendo in conto dei prezzi molto competitivi per un alloggio dormire a Lloret può essere un’alternativa più economica rispetto a Barcellona.

Treno

Lloret non ha una propria stazione dei treni, la più vicina è quella di Blanes: vale la pena arrivarci in treno solo se partite da Girona, in quanto da Barcellona è necessario fare un cambio, con attese di un’ora. Per gli orari dei treni consultate il sito della Renfe.

Tour organizzati da Barcellona a Lloret de Mar

Un’alternativa molto attraente è partecipare al tour da mezza giornata organizzato dall’ente del turismo di Barcellona: comprende gli spostamenti in autobus da Barcellona, audioguida in italiano, accompagnamento di una guida locale, e gita in barca tra Lloret e Tossa de Mar. Il tour, di mezza giornata, prevede la partenza alle 8:30 da Plaça de Catalunya (di fronte all’Hard Rock Café), e il ritorno allo stesso luogo alle 16:30. Il tour costa 55 € a persona, ma è gratuito per i bambini con meno di 6 anni. Tenuto conto che il costo dei biglietti degli autobus e quello della barca arriverebbe già a 40 € è davvero un buon prezzo. Maggiori informazioni sono disponibili in questa pagina.

 

Quanto hai trovato utile questo articolo?

1 stella2 stelle3 stelle4 stelle5 stelle (1 voti, media: 5,00 su 5)
Loading...
    

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.