Poble Espanyol

Poble Espanyol

Scrivi un commento per primo / di Alessandra Sanna / aggiornato: 11 Ottobre 2017

62 Condivisioni

Il Poble Espanyol è un museo architettonico all’aria aperta, situato sul Montjuïc, a pochi passi dalla Font Mágica. Immerso all’interno di una superficie di 5 ettari, il poble riunisce esempi di architettura delle diverse regioni spagnole, riproducendo, in scala reale, 117 edifici storici scelti da tutta la penisola iberica.

Storia del Poble Espanyol

Il Poble Espanyol fu costruito nel 1929 in occasione dell’esposizione internazionale di Barcellona, come padiglione dedicato all’arte. Concepito come un vero e proprio pueblo autonomo nel cuore della città, l’obiettivo era di offrire una visuale completa dei numerosi stili architettonici della Spagna, riunendoli tutti in un unico spazio. Il progetto fu realizzato in tredici mesi dagli architetti Francesc Folguera e Ramon Reventós, che effettuarono diversi viaggi nella penisola iberica per raccogliere il materiale necessario per l’esecuzione del progetto.

In origine il Poble doveva essere tenuto in funzione per solo 6 mesi, tanti quanto la durata dell’esposizione universale: tuttavia il progetto ebbe così tanto successo, ed un così grande riscontro di pubblico, da diventare permanente. Oggi il Poble Espanyol è uno dei luoghi più frequentati dai turisti all’interno di Barcellona, offrendo molteplici attività ai suoi visitatori.

Cosa fare nel Poble Espanyol

Il Poble non è solo uno spazio da visitare: con i suoi centri espositivi d’arte, i ristoranti e i laboratori d’artigianato è in grado di offrire un’esperienza completa. In aggiunta sono previsti una serie di eventi durante l’anno, come festival tematici per adulti e bambini, o mostre temporanee, in grado di fornire un’esperienza appagante.

I monumenti e i musei

Tutti gli edifici riprodotti sono stati scelti accuratamente in base all’architettura delle regioni ai quali s’ispirano. Una volta entrati tramite la porta monumentale, riproduzione della famosa cinta esterna di Ávila, si può raggiungere facilmente la Plaza Mayor, e da lì proseguire la visita lungo la strada principale o le varie traverse. Ogni edificio è stato scelto per rappresentare il meglio della regione spagnola di riferimento, per cui non sarà facile scegliere qual è il più bello.

Al di fuori del centro abitato, e in una posizione più privilegiata, è possibile ammirare una riproduzione di un monastero, in arte romanica catalana. All’interno dei vari difici storici si possono visitare laboratori di artigianato, con la possibilità di acquisti, oppure negozi di vario tipo.
La fondazione d’arte contemporanea Fran Daurel, contiene diverse sale espositive permanenti, con opere di Picasso, Miró e Barceló. Una parte dello spazio espositivo è adibito inoltre a varie mostre temporanee tenute nel corso dell’anno. La fondazione è situata al di fuori degli edifici storici, in un locale appositamente adibito.

I ristoranti

Esistono più di 15 ristoranti all’interno del Poble, con diversi stili di cucina spagnola proposti, sia per un pasto completo che per potersi fermare a bere un bicchiere di vino, accompagnato dalle immancabili tapas. Oltre ai ristoranti è presente un Tablao, locale tipico del Sud della Spagna dov’è possibile assistere ad uno spettacolo di flamenco, durante la cena.

Il Poble Espanyol di notte

Durante il venerdì e il sabato sera, è possibile entrare al Poble anche dopo cena, potendo scegliere fra numerosi bar e discoteche, in funzione fino a notte fonda.

Informazioni utili

Arrivare al Poble Espanyol

Il Poble Espanyol è raggiungibile facilmente a piedi da Plaça de Espanya (metro linee 1 e 3) in pochi minuti: una volta raggiunta Plaça de Espanya è sufficiente imboccare l’Avinguda de Maria Cristina e seguire i cartelli turistici. Si può arrivare con gli autobus 15 e 130, così come sia il Bus Turístic (linea rossa), che il Barcelona City Tour.

Orari

Il Poble Espanyol apre il lunedì dalle 9:00 alle 20:00; ogni martedì, mercoledì, giovedì e domenica dalle 9:00 a mezzanotte. Il venerdì e il sabato il Poble chiude rispettivamente alle 3:00 e alle 4:00 del mattino.

Biglietti

Acquista i biglietti dal sito ufficiale

L’ingresso al Poble Espanyol costa 12 euro; per i minori dai 4 ai 12 anni l’ingresso è di 7 euro, gratuito per i minori di 4 anni, mentre i maggiori di 65 anni pagano 8,40 euro. L’ingresso a partire dalle 20:00 costa 7 euro; l’ingresso con audioguida in italiano costa invece 15 euro.
È possibile acquistare un biglietto unico per il Poble Espanyol e il MNAC, al costo di 18 euro; per concludere, l’ingresso è completamente gratuito per i possessori della Barcelona Card.

Mappa

 

Quanto hai trovato utile questo articolo?

1 stella2 stelle3 stelle4 stelle5 stelle (1 voti, media: 5,00 su 5)
Loading...
    

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.