Museu Blau

Il Museu Blau

Scrivi un commento per primo / di Alessandra Sanna / aggiornato: 10 Ottobre 2017

27 Condivisioni

Il Museu Blau di Barcellona è un museo di Scienze Naturali, adatto alla visita specialmente per i più piccoli. L’edificio che lo ospita attualmente è un’opera architettonica degna di essere vista già di per sé: progettato dagli architetti Herzog e de Meuron nel 2004 nel parco del Forum, offre 9.000 metri quadrati di spazio espositivo, con installazioni e servizi moderni per ogni visitatore. Il museo comprende un’esposizione permanente, Planeta Vida, e almeno una mostra temporanea, in collaborazione con altri musei ed enti internazionali. Per i più piccini inoltre è a disposizione il Nido de la Ciencia, uno spazio dedicato ai bambini fra 0 e 6 anni.

L’esposizione permanente Planeta Vida

L’esposizione permanente, Planeta Vida, interpreta la Terra attuale come risultato dell’interazione fra l’ambiente chimico e fisico del pianeta con gli esseri viventi. I fiumi, le montagne e gli oceani sono intimamente relazionati con gli organismi che ci vivono e nel loro complesso formano un ecosistema globale che interagisce per regolare le condizioni del pianeta. Questa visione è l’asse centrale dell’esposizione permanente, strutturata in tre ambiti: la biografia della Terra, la Terra oggi e Le isole della scienza.

Nel primo, Biografia della Terra, si descrive un viaggio per la storia della vita sul nostro pianeta. La Terra oggi, è la parte che spiega com’è la Terra attualmente; questi due ambiti mostrano la collezione del museo. Le isole della scienza, aree rinnovate ciclicamente, sono piccole esposizioni in spazi isolati all’interno della mostra generale di riferimento, che trattano temi come l’evoluzione, la nomenclatura e la classificazione, il Mediterraneo, il comportamento animale, etc.

Mostre temporanee del Museu Blau

Spinosaurus al Museu Blau
Spinosaurus, il gigante perduto del Cretaceo (dal 12 luglio 2016 al 26 marzo 2017). Questa mostra presenta nel Museu Blau il primo dinosauro adattatosi a nuotare che si conosca e il più grande fra i dinosauri carnivori. La mostra, organizzata dal National Geographic con la collaborazione dell’Università di Chicago, è arricchita con fossili provenienti dalla collezione del museo. Lo Spinosaurus, dalle dimensioni colossali – misura 15 metri di lunghezza e pesava circa 6,8 tonnellate – possiede caratteristiche uniche: un cranio simile a quello del coccodrillo, una enorme cresta dorsale e zampe posteriori corte per potersi muovere nell’acqua. Una replica dello scheletro di dimensioni naturali occupa lo spazio centrale dell’esposizione, insieme a modelli, fossili e audiovisuali che ricreano la fauna e l’ecosistema dell’Africa del Nord nel periodo cretaceo, 95 milioni di anni fa, quando la zona era un immenso delta fluviale. Un ampio dossier sulla mostra in spagnolo è disponibile in questa pagina, mentre qui è disponibile il trailer della mostra su youtube.

Informazioni utili

Se c’è bel tempo – e a Barcellona non è difficile – potete organizzarvi per fare un picnic sul prato del parco del Forum lì vicino, inoltre la spiaggia è a pochi passi. Tutte le strutture del Museu e l’area circostante sono adattate per poter essere percorse con un passeggino o in sedia a rotelle, inoltre l’esposizione del museo è stata adattata anche per i non vedenti.

Come arrivare al Museu Blau

Il Museu Blau si trova in Plaça Leonardo da Vinci, 4-5, nel Parque del Forum a Poblenou. Si può arrivare facilmente con la metro, scendendo alla fermata di El Maresme-Fórum (linea 4 gialla); con il Bus Turístic invece la fermata più vicina è quella di Fórum, sulla linea verde. Da ricordare che, per il 2016-17, la linea verde non è in funzione da novembre a febbraio.

Orari

Il Museu Blau apre l’inverno – da ottobre a febbraio – dal martedì al venerdì, dalle 10:00 fino alle 18:00, il sabato dalle 10:00 alle 19:00 e la domenica e i festivi dalle 10:00 fino alle 20:00. Durante gli altri mesi dell’anno, da marzo a settembre, il museo apre dal martedì al sabato dalle 10:00 alle 19:00 e la domenica e i festivi dalle 10:00 fino alle 20:00. Il museo rimane chiuso tutti i lunedì non festivi, il primo gennaio, il primo maggio, il 24 giugno e il 25 dicembre.

L’attività del Nido de la Ciencia è disponibile il sabato dalle 11:00 alle 14:00, e la domenica anche dalle 16:00 fino alle 19:00. Dal 28 giugno al 4 settembre invece l’attività viene svolta dal martedì alla domenica, dalle 11:00 fino alle 13:30. Della durata di circa 30 minuti, non è necessaria la prenotazione, e l’attività è gratuita.

Biglietti

L’ingresso generale al Museu Blau costa 6 €, oppure 2,70 € se a tariffa ridotta. Con questo biglietto si può visitare solamente la collezione permanente. L’ingresso alla sola mostra temporanea invece costa 6,50 € (4,50 € a tariffa ridotta). Il biglietto combinato collezione permanente – mostra temporanea costa 10,50 € se a tariffa intera o 6,50 € se a tariffa ridotta. Esiste la possibilità di acquistare il biglietto unico con il Giardino Botanico: in tal caso si può entrare sia alla mostra permanente del Museu Blau che al Giardino Botanico per 7 €, oppure 3,50 € con il prezzo ridotto.

Hanno diritto alla tariffa ridotta le persone fra i 16 e i 29 anni, le famiglie con almeno un minore di 16 anni, coloro con più di 65 anni di età e i gruppi con più di 10 persone. Inoltre è previsto uno sconto del 20% per chi possiede il carnet di sconti del Bus Turístic. L’ingresso è gratuito per i minori di 16 anni e per i possessori della Barcelona Card, inoltre l’ingresso è gratuito ogni prima domenica del mese per tutto il giorno, e tutte le altre domeniche a partire dalle 15:00. Altre giornate a porte aperte sono il 12 febbraio (Santa Eulalia), il 18 maggio (giornata internazionale dei musei) e il 24 settembre (la Mercè).

Mappa: cosa vedere nelle vicinanze

 

Quanto hai trovato utile questo articolo?

1 stella2 stelle3 stelle4 stelle5 stelle (Lascia un voto per prima/o)
Loading...
    

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.