Lo zoo di Barcellona

Lo zoo di Barcellona

Scrivi un commento per primo / di Alessandra Sanna / aggiornato: 9 Luglio 2018

21 Condivisioni

Lo Zoo di Barcellona si trova nel Parc de la Ciutadella, nel centro cittadino.

Aperto fin dal 1892, ospita attualmente una grande varietà di animali, offrendo la possibilità di vedere da vicino esemplari raramente visibili in natura; alcuni esotici, come i leoni, i draghi di Komodo e gli oranghi, altri invece tipici degli habitat europei, come ad esempio il lupo, il bisonte europeo o il muflone della Corsica.

Cosa vedere

Lo Zoo è diviso in diverse aree tematiche, alcune molto grandi, ricreando al meglio il loro habitat naturale, cercando di favorire nei limiti del possibile il loro benessere.

Qui è disponibile una mappa completa dello zoo, per trovare dove sono esposti gli animali principali. A partire dal 2014 nello Zoo è iniziato un complesso processo di rinnovamento, per consentire la creazione e l’adattamento di alcuni spazi destinati agli animali.

La maggior parte degli animali è nata in cattività, come parte di vari programmi di riproduzione con altri zoo europei; in altri casi si tratta di animali sequestrati dalle autorità.

Considerato come uno dei parchi zoologici più completi d’Europa, lo Zoo è avvantaggiato dal clima mite di Barcellona, consentendo di poter ospitare un’ampia sezione dedicata alla savana, come elefanti, zebre, giraffe, leoni, ippopotami e rinoceronti.

Altre sezioni riproducono ambienti palustri, d’acqua dolce e salata, oppure zone a climi temperati, ospitando numerosi mammiferi, volatili e anfibi provenienti da ogni parte del mondo.

Animali

Lo zoo ospita tutti gli animali che ci aspetteremmo di vedere:

Spettacolo dei delfini

Il delfinario, un tempo dedicato agli spettacoli con i delfini, è stato chiuso recentemente in base alle nuove direttive del Comune di Barcellona, proprietario dello Zoo, che vieta gli spettacoli con animali, tuttavia i delfini sono ancora all’interno delle vasche.

Fra i vari animali marini, da notare la presenza della foca comune e del pinguino di Humboldt.

Floquet de Neu

Fiocco di neve
Unico gorilla albino al mondo, Floquet de Neu (conosciuto in spagnolo come Copito de Nieve), è stato il protagonista assoluto dello Zoo di Barcellona dal 1966 fino alla sua morte, nel 2003.

Copito è stata una vera e propria celebrità, guadagnandosi una copertina del National Geographic, un documentario, e un film d’animazione a lui dedicato nel 2011, Fiocco di Neve.

La memoria del gorilla albino è ben presente all’interno dello zoo, un’ampia area espositiva nella sezione dei primati è dedicata a questo gorilla unico.

Informazioni utili

Lo Zoo di Barcellona è molto grande, per cui calcolate mezza giornata per visitarlo completamente, soprattutto se siete in compagnia di bambini.

Dove mangiare

All’interno dello zoo sono presenti bar e ristoranti, decisamente cari e di qualità non eccelsa, tuttavia potete trovare anche delle aree per i picnic con fontanelle d’acqua potabile, consentendovi di organizzarvi in piena autonomia.

Lo zoo è completamente adattato per essere percorribile con passeggini o sedie a rotelle.

È proibito l’ingresso di animali domestici che non siano cani accompagnatori, così come è vietato dare da mangiare agli animali o provare a toccarli.

Il periodo migliore per visitare lo zoo è chiaramente durante i giorni infrasettimanali, durante il fine settimana tende ad essere affollato, specialmente d’estate.

Come arrivare allo Zoo di Barcellona

Lo Zoo è situato all’interno del Parc de la Ciutadella, ricoprendo circa metà della sua area.

Data la sua posizione centrale, è raggiungibile facilmente a piedi dai quartieri di Barceloneta, Barri Gótic e La Ribera, tutte a non più di 15 minuti di camminata.

Esistono due ingressi per lo zoo, il primo dal Carrer Wellington, raggiungibile facilmente dalla fermata della metro di Ciutadella (linea 4 gialla); la seconda dall’interno del parco, in questo caso le fermate più vicine sono quelle di Barceloneta e Jaume I, entrambe sulla linea 4 (gialla).

Con il Bus Turístic, la fermata più vicina è quella di Zoo (linea rossa), oppure quella del Port Olimpic (è la fermata di cambio fra le linea rossa e quella verde).

Chi lo desidera, può visitare il resto del parco dirigendosi verso nord, e raggiungere l’Arco di Trionfo tramite una graziosa strada pedonale: per rientrare si può prendere la fermata della metro di Arc de Triomf (linea 1 rossa).

Orari

Lo Zoo di Barcellona apre tutti i giorni dell’anno, il giorno di Natale l’apertura è ridotta fino a mezzogiorno. Gli orari di apertura della biglietteria sono i seguenti:

PeriodoOrario
Dal 30 ottobre al 18 marzo10:00 – 17:00
Dal 19 marzo al 15 maggio10:00 – 18:00
Dal 16 maggio al 15 settembre10:00 – 19:00
Dal 16 settembre al 29 ottobre10:00 – 18:00

Lo zoo rimane aperto un’ora dopo la chiusura della biglietteria (mezzora nel periodo invernale).

Biglietti

Acquistali online col 10% di sconto

  • Il biglietto intero per gli adulti costa 19,90 €;
  • la tariffa per i bambini da 3 a 12 anni è di 11,95 €;
  • quella per i maggiori di 65 è di 10, 05 €.
  • i bambini con meno di 3 anni entrano nello zoo gratuitamente.

I possessori della Barcelona Card, e del carnet di sconti del Bus Turístic hanno diritto ad una riduzione del 20%.

Mappa: cosa vedere nelle vicinanze

 

Quanto hai trovato utile questo articolo?

1 stella2 stelle3 stelle4 stelle5 stelle (Lascia un voto per prima/o)
Loading...
    

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.