Marzo a Barcellona

Marzo a Barcellona: la primavera sta arrivando

225 Condivisioni

Marzo a Barcellona, fra tradizione e novità

Le temperature salgono (ma non troppo) e le giornate piano piano si allungano rendendo Barcellona ancora più accattivante agli occhi di noi turisti: Marzo è sicuramente uno di quei periodi in cui è piacevole partire e concedersi un weekend di relax in una delle città più interessanti d’Europa.
Fra gli eventi a Marzo a Barcellona che, indubbiamente, rendono più emozionante la nostra visita ci sono le feste tradizionali (come quella di Sant Medir) e importanti eventi sportivi .

Feste tradizionali a marzo a Barcellona

Può sembrare strano ai visitatori che una città in apparenza così multiculturale come Barcellona riesca a rimanere molto ancorata alle proprie tradizioni, una città dove ogni quartiere rivaleggia con gli altri nell’offrire una Fiesta Major più bella, e a celebrare feste rievocative tradizionali, ma è una delle caratteristiche proprie di Barcellona, il carattere comunitario di ogni quartiere.

La festa di Sant Medir

Festa di Sant Medir a Barcellona
Festa di Sant Medir a Barcellona
Marzo offre diverse feste legate ad antichi usi e consuetudini, spesso risalenti a secoli prima: è il caso di Sant Medir il 3 marzo.

Come ogni anno, nel distretto di Gràcia, saranno i cavalli e le carrozze ad animare la giornata: diretti verso il santuario di Sant Medir per una benedizione, cavalli e carrozze percorrono le strade del distretto e lanciano agli spettatori centinaia e centinaia di dolciumi.

Non è un caso infatti se la festa è conosciuta anche come la festa més dolça con i bambini – e i genitori – che cercano di accaparrarsi i dolciumi, usando a volte degli ombrelli rovesciati; fra le parole che sentirete più spesso in questa giornata ci sarà indubbiamente aquí – qui – per richiamare l’attenzione dei figuranti.

Fiesta de Sant Josep Oriol

L’altro appuntamento da segnarvi sul calendario nel caso siate in città è la Fiesta Major del Pi, conosciuta anche come Fiesta de Sant Josep Oriol, il giorno della festa è il 23 marzo, con eventi durante tutta la settimana: ci saranno le passeggiate dei Gegants del Pi, grandi statue in cartapesta che passeggiano per tutto il centro storico, oltre a spettacoli tradizionali come i Castellers, e musiche popolari, il tutto in prossimità di Plaça del Pi: per seguire tutti gli eventi potete controllare la pagina twitter del gruppo di rievocazione storica, o seguire l’hashtag #SJO17.

E non dimentichiamoci della festa di San Patrizio: sebbene sia una festività del popolo irlandese, Barcellona sta adottando in questi anni anche le celebrazioni legate al santo patrono dell’Irlanda e, quindi, se siete da queste parti per il 17 marzo e vi piace la birra irlandese preparatevi: nei pub ci saranno in programma menù e degustazioni a tema.

Eventi sportivi a Marzo a Barcellona

In questo periodo, Barcellona ospita diversi eventi di carattere sportivo di altissimo livello. Iniziamo con Barcelona vs Paris Saint Germain, in scena mercoledì 8 marzo al Camp Nou, partita di ritorno degli ottavi di finale di Champions League. Sebbene il risultato dell’andata lasci poche speranze ai catalani, si possono trovare biglietti a prezzi ridotti, potendo entrare in uno dei templi del calcio e vivere un’esperienza certamente indimenticabile.

Per chi ama la corsa e le maratone, il 12 marzo Barcellona ospita la Zurich Marató de Barcelona, con percorso ad anello che parte e finisce da Avinguda de la Reina Maria Cristina vicino a Plaza Espanya. Appuntamento fra i più attesi del genere in Europa, la Maratona di Barcellona si corre dal 1977 e vede la partecipazione media di oltre 15.000 atleti da tutta Europa e non solo. Si tratta di un percorso molto veloce, con passaggio in tutti i luoghi più iconici della città catalana.

Gli altri appuntamenti sportivi di questo mese a Barcellona vedono coinvolte le ruote: il 26 marzo si concluderà a Barcellona la 105sima edizione della Volta a Catalunya, uno dei giri ciclistici più antichi e prestigiosi del mondo, terzo per anzianità, dopo il Tour de France e il Giro d’Italia. Un evento molto sentito, la Volta si conclude tradizionalmente lungo la Avinguda de la Reina Maria Cristina, in uno scenario spettacolare di fronte alla Font Màgica, e sotto il Montjuïc.

Mostre a Barcellona

Barcellona è sempre ricca di eventi culturali per tutti i gusti e a marzo molti musei iniziano con nuove esposizioni temporanee per il ciclo primaverile:

  • Tapas: spanish design for Food. Una curiosa esposizione dedicata alle tapas, cibo emblematico spagnolo, a partire dall’8 marzo al Museu del Disseny, in grado di spiegarne l’evoluzione dalle origini popolari fino a diventare un’icona del food design odierno.
  • I pilastri dell’Europa. Il medioevo nel British Museum, a partire dal 10 marzo al CaixaForum, un’importante raccolta di opere provenienti dal British Museum.
  • Il 17 marzo viene inaugurata al CCCB l’esposizione Fenómeno Fotolibro, sulla storia dei libri fotografici, con alcuni esemplari iniziali fino ai libri di maggior successo.
  • Sempre il 17 marzo inizia al Museo Picasso l’esposizione Picasso – Ritratti, con prestiti provenienti dalla National Portrait Gallery di Londra, insieme ad altri dipinti della collezione Picasso, normalmente non esposti al pubblico.
  • Al Museu de Historia de Catalunya invece il 30 marzo parte un’esposizione il cui titolo è tutto un programma: I templari, storia e mito.

Quanto hai trovato utile questo articolo?

1 stella2 stelle3 stelle4 stelle5 stelle (2 voti, media: 3,00 su 5)
Loading...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.